Exòrma al Salone dell’Editoria Sociale

Dal 31ottobre al 3 novembre 2013 - 
Porta Futuro
Via Galvani, 108 (Testaccio) - Roma

La V edizione del Salone dell’Editoria Sociale ha per titolo “la grande mutazione”.

La “grande mutazione” di cui si parla è quella «che riguarda la trasformazione del paesaggio umano e ambientale di una società asservita al consumo e al cinismo del mercato e dell’interesse privato.  E che vede mutare i cittadini in consumatori, l’economia in un grande casinò o centro commerciale, la politica in una ancella degli interessi di finanzieri e speculatori, la cultura in un inutile rito consolatorio. Ecco perché con questa edizione vogliamo ricordare che la crisi globale che stiamo attraversando non è contingente, né legata solamente al declino dei sistemi produttivi o di uno specifico modello economico. È anche una crisi sociale, ecologica, culturale, antropologica, etica e politica che per essere affrontata ha bisogno di qualcosa di più e di diverso di aggiustamenti o modeste riforme. Ha bisogno di una rivoluzione del modo di pensare, di comportarsi: di rimettere al centro la dimensione etica, dell’esempio, del “ben fare” e di un paradigma differente del rapporto tra economia e politica, ecologia e tecnica, società e individuo. Le decine di incontri, presentazioni di libri e tavole rotonde dell’edizione di quest’anno ci ricordano l’esigenza e l’urgenza di un cambiamento radicale dell’ordine esistente».

(Giulio Marcon e Goffredo Fofi)

Due gli appuntamenti di Exòrma al Salone:
Venerdì, primo novembre, alle 14.30: incontro/dibattito dal titolo Matriarché. Il principio materno per una società egualitaria e solidale.

Domenica, 3 novembre, alle 10.30: incontro con il maestro del fumetto Vittorio Giardino.

 

© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com