Serata grafica in pentagramma

20 set 2014 - ore 20.00
Istituto Nazionale per la Grafica - Palazzo Poli
Via Poli, 54 (Fontana di Trevi) - Roma

Finissage della mostra
Pasquale Ninì Santoro — Racconto  L’opera grafica 1957-2014

con Enzo Pietropaoli in una performance acustica

Il programma prevede:
alle ore 20.00 e alle ore 20.30 visite guidate alla mostra.
Prenotazione obbligatoria sul sito web www.grafica.beniculturali.it (max 15 persone)

alle ore 21.00 il jazzista Enzo Pietropaoli in una performance acustica per contrabbasso solo dedicata a Pasquale Ninì Santoro e alla sua arte di sperimentatore della grafica moderna.
Prenotazione obbligatoria sul sito web www.grafica.beniculturali.it (fino a esaurimento posti)

L’evento è organizzato da Exòrma Edizioni.

Pasquale Ninì Santoro dalla fine degli anni Cinquanta si è dedicato costantemente alla ricerca artistica, attraverso il linguaggio dell’incisione e della scultura. Grande sperimentatore nel campo della grafica, Santoro è considerato l’interprete italiano più vicino a Stanley William Hayter e all’esperienza di Atelier 17.
La mostra propone una selezione di circa cinquanta opere grafiche e tre sculture che illustrano il percorso artistico di Santoro. Nel catalogo, a cura di Ginevra Mariani e Antonella Renzitti, è ricostruita per la prima volta l’intera produzione grafica dell’artista, a partire dal 1957.

Enzo Pietropaoli, nel suo lungo percorso musicale, ha suonato e inciso al fianco di importanti musicisti italiani e stranieri. La sua discografia comprende più di novanta incisioni. Nel 2013 il Jazz Awards lo ha proclamato “Miglior contrabbassista dell’anno”.

L’amicizia tra Pasquale Ninì Santoro e Enzo Pietropaoli risale ai lontani anni Settanta, così come l’apprezzamento reciproco, reso ancora più vivo dalla passione di Santoro per la musica e quella di Pietropaoli per le arti figurative.
In occasione del finissage, Pietropaoli proporrà una performance per contrabbasso solo, creando un parallelismo tra la sua musica e alcuni aspetti dell’opera di Santoro, come la misura, la sintesi, la ricerca dell’emozione senza uso di effetti speciali.

L’iniziativa si svolge nell’ambito della 31esima edizione delle Giornate Europee del Patrimonio per favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee.

© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com