Aniello Angelo Avella

È professore di Storia della cultura dei paesi di lingua portoghese nella Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Roma Tor Vergata, oltre che responsabile scientifico della cattedra Agustina Bessa-Luís istituita presso la stessa facoltà dall’Instituto Camões (Ministeri della cultura e degli affari esteri del Portogallo).
Attualmente è visiting professor nella Universidade do Estado do Rio de Janeiro (Uerj) e coordina gli accordi di cooperazione scientifica dell’Università di Roma Tor Vergata con le università brasiliane.
Associato al Consiglio Nazionale delle Ricerche e fondatore dell’Associazione Eurolinguistica Sud, è socio della più antica istituzione culturale del Brasile, l’Instituto Histórico e Geográfico Brasileiro, fondato nel 1838.
Membro dei consigli scientifici e editoriali di riviste internazionali, ha ricevuto nel 2004 il prestigioso riconoscimento della Medaglia Tiradentes dall’Assemblea Legislativa dello Stato di Rio de Janeiro.
È autore di  numerose pubblicazioni nell’ambito delle relazioni culturali fra l’Italia e i paesi di lingua portoghese, in particolare il Brasile.

Recensioni sui libri dell'autore:

O bem da imperatriz desconhecida
© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com