220

Paolo Albani

Paolo Albani è uno scrittore, poeta visivo e performer italiano. Dirige Tèchne, rivista di bizzarrie letterarie e non, è membro dell’OpLePo (Opificio di Letteratura Potenziale).

È autore di curiosi repertori enciclopedici, tra i quali Aga magéra difúra e Dizionario delle lingue immaginarie, che riprende nel titolo un verso del celebre Dialogo dei massimi sistemi di Tommaso Landolfi, Forse Queneau, in omaggio a Raymond Queneau e Mirabilia. Catalogo ragionato di libri introvabili (Zanichelli). Autore di numerose pubblicazioni e di racconti comico-surreali, tra i quali I mattoidi italiani, Dizionario degli istituti anomali nel mondo e Umorismo involontario (Quodlibet), Il complesso di Peeperkorn. Scritti sul nulla (Italo Svevo).

I libri dell'autore:

I sogni di un digiunatore
© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com