DIPINTI A PAROLE

14 ritratti di artisti contemporanei + 1

«Una scommessa riuscita, questo Dipinti a parole. Un libro di natura anomala eppure convincente, una sorta di capriccio logico, un modo di accostarsi laicamente a quella autentica “astrazione” che è la pratica cosciente dell’arte visiva, decifrando con grande attenzione i materiali di vissuto che sono poi diventati il più autentico modo di essere nella fase dell’impianto e del timbro formale. Niente di professorale, in tutto ciò. Niente di pedantesco: ma, al contrario – non ultima prova della serietà dell’operazione – un tocco di ironia molto sfumato, che sembra rifarsi, nei casi in cui certi atteggiamenti esistenziali degli artisti considerati si prestino a qualche giudizio problematico, al motto di Brancusi che dice: “Quando si rifiutano i propri spiriti infantili si è già morti”». Mario Lunetta

Prefazione di Mario Lunetta
15,00 12,50
Il libro in breve

Frequento la Galleria Arte e Pensieri e di conseguenza i Diagonali, che ne sono gli artefici, ormai dal 2002. Da quando, cioè, l’una e gli altri hanno avuto origine. Non capivo nulla di arte moderna, non la sopportavo neppure. La evitavo. Lentamente, attraverso di loro, le loro mostre collettive e personali, ho imparato dapprima ad accettarla e poi a sentire il bisogno di conoscerla, di provare a capirla. Ho cominciato ad apprezzarla: per una come me, sempre più favorevole al passato che non al presente e al futuro, è stata una conquista non da poco. Devo questo a tutti gli amici artisti, che sono diventati importanti per la mia formazione artistica e culturale. Questi ritratti sono un pretesto per dire grazie a tutti loro.

Gli artisti “ritratti nel libro sono:

Marisa Facchinetti
Gualtiero Savelli
Edith Dzieduszycka
Giovanna Martinelli
Naoya Takahara
Federica Luzzi
Vincenzo Arena
Enzo Lionello Natilli
Bruno Aller
Giancarla Frare
Marina Bindella
Adriano Di Giacomo
A. Pio Del Brocco
Leonardo Galliano
LuigiBoille

Anteprima