24/05/2019

Animali non addomesticabili

Radical Ging - Davide e Marco

“Si è parlato anche del ruolo della fantasia, dell’immaginazione e degli animali nella letteratura. Se Sartori e Magliani hanno interpretato in modo diverso questi elementi, chi dando una parvenza umana ai diretti interessati, chi  sfruttando i topoi del genere per raccontare un’altra storia, Morelli ha provato a liberare gli animali dalle loro catene perché sentiva l’urgenza di inventare un nuovo punto di vista, uno che sa apprezzare i propri limiti per godersi a pieno la libertà che l’uomo ha nei confronti della natura. Qui Morelli cita nuovamente Cartesio, con due concetti che riassumono il suo pensiero: l’animal non agitagitur e il concetto di uomo come signore della natura”.

Clicca qui per continuare a leggere…

 

– Radical Ging –

Tempo riposato Tempo guadagnato

Recensione a

Animali non addomesticabili

di AA.VV.

220
16,50 14,00


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com