12/11/2014

Chi ha ucciso l’assessore alla Cultura e la lingua italiana?

La Provincia - redazione

Massimo Roscia (nella foto), scrittore, critico enogastronomico, docente, condirettore editoriale del periodico
«Il Turismo Culturale» e al suo esordio come scrittore nel 2006 con “Uno strano morso ovvero sulla fagoterapia e altre ossessioni per il cibo”, torna in libreria con questo nuovo originale romanzo edito Exòrma. […]

Scritto con intento provocatorio e volutamente irritante, con grande gusto per l’iperbole, il romanzo di Massimo Roscia è il pretesto per una riflessione arguta sullo stato di salute della lingua e della cultura in Italia. […]

La trama è curiosa. Chi ha ucciso l’assessore alla cultura?
Ma, soprattutto, chi salverà la grammatica? Cinque bizzarri personaggi, abilmente descritti, si uniscono per mettere in atto un grande disegno criminoso a difesa estrema di una lingua quotidianamente vilipesa, deturpata e ferita a morte…

 

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
15,50 13,20


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com