Claudio Morandini, “Le pietre”

Linee di fuga - racconti, derive e vagabondaggi di Massimo Turtulici - Massimo Turtulici

«C’è una lingua che invece si fa plastica, capace di tracciare l’angoscia e il ridicolo, l’affanno e il grottesco. Ci sono i personaggi, tutti protagonisti di un mondo bizzarro che rotola via, una minaccia che solo l’agile follia di Buster Keaton o la penna felice di un autore, da ascrivere tra i più interessanti in Italia, possono almeno affrontare con apparente leggerezza e profonda dignità».

Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

Recensione a

Le pietre

di Claudio Morandini

220
14,50 12,30


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com