24/09/2018

Una donna, la tristezza, i sogni e il non sense

LuciaLibri - Alessandra Chiappori

«Difficile parlare di questo romanzo, se non accettando da subito il patto narrativo specifico richiesto dal libro: sembra una realtà, ma in verità le si srotola parallela, quasi un binario che ogni tanto ricalca il normale andare delle cose e la banalità scontata del quotidiano, per poi sorprenderci con sbalzi fiabeschi che non chiedono di essere capiti né riportati alla logica. È il territorio del nonsense: niente comicità, solo un filo di ironia, sottilissimo, che percepiamo quasi del tutto trasparente tra la scrittura e la lettura.»

Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

Recensione a

La donna che pensava di essere triste

di Marita Bartolazzi

220
13,50 11,50


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com