05/11/2014

“Egitto. Democrazia militare”: i tre anni che hanno cambiato il paese

Un “uomo con le mani insanguinate” incoronato come “personaggio mediatico” grazie al diffondersi della “mania per il ritorno della stabilità tra gli egiziani“. È così che il presidente Abdel Fattah al-Sisi viene descritto nelle prime righe del nuovo libro di Giuseppe Acconcia, “Egitto. Democrazia militare”, edito da Exorma con prefazione di Sonallah Ibrahim, uno dei più importanti scrittori egiziani viventi.

Acconcia, giornalista e ricercatore specializzato in Medio Oriente e profondo conoscitore dell’Egitto, dove ha vissuto, racconta di un paese che, dopo la parabola della Primavera araba, è tornato ai metodi autoritari di Hosni Mubarak. Sono migliaia, spiega il libro, gli attivisti in prigione e centinaia le condanne a morte. E intanto è stato azzerato lo spazio della contestazione politica, mentre resta incerta la data delle elezioni parlamentari.

Andando ben oltre la cronaca, il libro rivela l’immagine di un Paese che in poco tempo ha visto il movimento di piazza trasformarsi in quello che Acconcia non esita a definire “colpo di Stato”, che nel 2013 ha messo il paese in una condizione di severo e completo controllo sociale e politico. […]

 

Recensione a

Egitto Democrazia Militare

di Giuseppe Acconcia

Scheda del libro
220
14,00 11,90


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com