Il racconto di un uomo e del suo fiume. “Sudeste” di Haroldo Conti

di Giordano Belcecchi
Sul Romanzo / 13 Apr 2018

«Il romanzo nella sua – a tratti cruda – semplicità vuole parlare del rapporto primigenio e autentico tra uomo e natura, una natura ben precisa, quella argentina, che lo scrittore riesce a tramutare in cristalline sfumature d’animo che accompagneranno il vagare silenzioso e solitario di Boga […]».

Per leggere tutta la recensione clicca qui.

Altre recensioni per "Sudeste":

'O Magazine - Il battello desaparecido Avvenire - Magliani, scrittore sul margine Nazione Indiana - Sudeste Left - Desaparecidos, la voce viva di Haroldo Conti Merlin Cocai - Una breve recensione Qui comincia - Radio 3 - Haroldo Conti, Sudeste La poesia e lo spirito - Sudeste, di Haroldo Conti Robinson - la Repubblica - La vita è sogno il manifesto - La vita mutante alla foce del Paranà


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com