24/09/2018

La biblioteca di Amanullah

Great Game - Emanuele Giordana

[…] Un’altra guerra raccontata è quella che Giuseppe Acconcia snoda  in “Egitto, democrazia militare”, un saggio che ripercorre — attraverso molti dei suoi pezzi scritti per «il manifesto» e altri quotidiani — il conflitto egiziano, una guerra a tutti gli effetti. Il libro va à rebour e cioè comincia col generale dittatore Al Sisi per poi andare alle origini, quando inziò la primavera araba. Si può così anche leggere il libro dalla fine il che, per seguire bene il filo della storia, aiuta forse di più. Giuseppe Acconcia (che invece conosco personalmente) è non solo un buon reporter ma anche un buon analista cosa che credo debba ai suoi studi e a una certa tendenza all’approfondimento nella ricerca delle ragioni. Inoltre Acconcia guarda molto alla storia della sinistra egiziana (non so se è perché scrive per «il manifesto») e questo dà al libro un sapore che può piacere soprattutto a chi la sinistra e la laicità hanno nel cuore (ammetto, è il mio caso). Acconcia sfata molti miti, dai Fratelli musulmani alla “democrazia militare” del presidente in divisa. E tiene quel passo di umanità verso la gente […] che è forse la vera chiave per capire le guerre. […]

 

Recensione a

Egitto Democrazia Militare

di Giuseppe Acconcia

220
4,99


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com