La strage dei congiuntivi di Massimo Roscia

«Una lingua vilipesa e svilita, prostituta e derelitta, nella noncuranza dei più. […] In una girandola di giochi linguistici vediamo snodarsi una trama che emerge e s’immerge, abilmente giocata grazie a un lessico impeccabile e succulenti giochi grammaticali: la Lingua come vera protagonista, a gridare contro le brutture del parlar sciatto».
 

 

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
15,50 13,20


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com