29/04/2015

“La strage dei congiuntivi”: un modo d’altri tempi

inondazioni.it - Elena Manigrasso

L’acuta riflessione di una professoressa – a partire da “La strage dei congiuntivi” – sul decadimento della lingua italiana e della formazione umana in generale.

[…] «“Eh, cara prof, qui le regole (su FB) sono diverse, è lei che si deve adeguare a noi. A scuola c’è lei a dettare le regole, qui ci siamo noi”».
«E allora questo signore dai modi garbati, quale è il congiuntivo, ci mostra che non è solo lui a cadere cadavere nei vicoli delle strade, in TV, nel mondo accademico, ma è la regola stessa del vivere civile che si sta sgretolando sotto i nostri piedi».
Leggi tutto l’articolo su inondazioni.it.

 

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com