24/09/2018

La strage dei congiuntivi

«La strage dei congiuntivi – quasi un noir – racconta, servendosi di un linguaggio accurato e con un utilizzo attento e sapiente di argomenti e vocaboli, la storia di cinque improbabili personaggi impegnati nella lotta contro l’imbarbarimento della lingua italiana. Un bibliotecario, un professore di letteratura sospeso dall’insegnamento a causa di alcuni problemi mentali, un dattiloscopista della polizia e un analista sensoriale, condividono una forte e bruciante passione: la lingua italiana. Decidono così di agire affinché la lingua non venga più deturpata; il primo a farne le spese sarà Gross Donkey, assessore comunale alla cultura […]. Altre vittime seguiranno in questa crociata, tutte colpevoli di contribuire – chi più, chi meno – all’imbarbarimento della lingua italiana. Un libro certamente impegnativo, ma che diverte e incanta per la sua ironia e per la vivacità dei dialoghi».

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com