10/02/2016

La strage dei congiuntivi di Massimo Roscia

Oblomovpress.it - Michele Colucci

«L’apologia della cultura classica e della purezza della lingua vuole stigmatizzare, in modo fin troppo evidente, la non-lingua che si sta progressivamente affermando tra la gente, veicolata dai testimonial gretti e ignoranti dei media o dalle esigenze di sintesi proprie del web e degli altri moderni mezzi di comunicazione.

Ma quello che fin qui si è cercato di sintetizzare è solo lo scheletro di un raffinato gioiello, risplendente di umorismo sarcastico, dal quale si possono attingere a piene mani miriadi di informazioni, curiosità e citazioni, le più disparate, sparse per la storia[…]».

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com