28/11/2014

“La strage” di Roscia

Qui Sette - Camillo Savone

Dopo il clamoroso e traboccante incontro letterario in via dei Prefetti a Roma, in compagnia degli scrittori Paolo Morelli e Fabrizio Scrivano, lo scrittore frusinate Massimo Roscia presenta domani alle 18 nell’auditorium San Paolo Apostolo di viale Madrid a Frosinone (quartiere Cavoni) l’ultimo suo libro, che sta avendo un grande successo, “La strage dei congiuntivi” edito da Exòrma edizioni.
Si tratta di un vero e proprio romanzo che nasconde, in verità, la vera tesi del libro, ovvero la difesa della purezza, della bellezza e delle regole della lingua italiana, “la meravigliosa lingua italiana” secondo Roscia e secondo il mondo intero, almeno fino a quando i violentatori non hanno iniziato a scomporla, violentarla e avvilirla.
Tra i primi ad effettuare queste nefandezze, naturalmente, i politici e gli amministratori, generalmente licenziati alle medie a prosciutti e favori e quasi mai all’altezza non solo dei compiti ma anche dei discorsi ufficiali da svolgere. Ecco perché la prima vittima del romanzo è un assessore (naturalmente alla cultura…) ed ecco perché il pamphlet ha anche un retrogusto amaro eppure vero, crudele e reale insieme. […]

 

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com