16/03/2018

La vita mutante alla foce del Paranà

il manifesto - Francesca Lazzarato

«Tra i romanzi lasciati da Conti […] Sudeste è forse il più suggestivo. […] Un romanzo di iniziazione che, tra avventure e utopie, trasmette una precisa visione politica e sociale. Lo scrittore desaparecido oggi è una leggenda in Argentina e la sua casa sul fiume è un museo».

Recensione a

Sudeste

di Haroldo Conti



© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com