24/11/2014

L’Egitto di Sisi una “democrazia militare”

ansamed.info - Luciana Borsatti

Il presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sisi […] è l’ex generale, esponente del Consiglio supremo delle forze armate (Scaf), che fu “corresponsabile delle morti di circa mille egiziani nei 18 giorni di occupazione di Piazza Tahrir (2011)”, oltre che “ideatore del massacro di Rabah al-Adaweya (2013) e “coinvolto nelle morti dei mesi precedenti alle elezioni presidenziali del maggio 2014”. Non usa mezze parole Giuseppe Acconcia, giornalista e ricercatore specializzato in Medio Oriente, nelle pagine d’apertura del suo ultimo libro “Egitto. Democrazia militare”. Un libro che non nasconde le convinzioni dell’autore, e che parte proprio dalle cronache dell’ultimo anno — dalla deposizione del presidente islamista Mohammed Morsi il 3 luglio 2013, definita senza riserve dall’autore un colpo di stato militare — per ripercorrere prima i tragici eventi che ne seguirono (il massacro di Rabaa al-Adaweya e la repressione dei suoi seguaci) e poi, a ritroso, le vicende innescate dalla rivolta del 2011. […]

Ma il libro-reportage di Acconcia non è solo pane per i denti degli analisti politici. Oltre al filo rosso della sua personale chiave interpretativa, vi si trova infatti una miniera di scorci diversi su un Paese che ha tante anime: dai suoi milioni di sufi ai salafiti radicati nelle aree rurali, dai movimenti operai delle città industriali alla povera gente di Assiut, dall’oasi di Siwa, ora pericolosamente vicina al confine libico, agli abitanti delle tombe di Qarafa o ‘città dei morti’, fino agli Zebelin, i raccoglitori di rifiuti che abitano un derelitto quartiere della capitale. E sta proprio in questo quadro composito, che riflette la complessità di un enorme Paese quale l’Egitto, uno dei motivi di interesse del libro.

 

Recensione a

Egitto Democrazia Militare

di Giuseppe Acconcia

Scheda del libro
220
14,00 11,90


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com