19/12/2018

L’idioma di Casilda Moreira

Leggere per respirare  - Patrizia Ferri

“- Quando ti sei appassionato alla lettura?
Non ricordo una data ma sono cresciuto in una famiglia dove i libri non c’erano, a parte qualcuno. Alle scuole superiori, ho frequentato una scuola gesuita e c’era una biblioteca molto ricca e lì mi sono appassionato, ma prima alla biblioteca e poi alla lettura. Ho iniziato a leggere Borges, un po’ come tutti gli argentini, e da lì ho iniziato ad appassionarmi alla lettura.

– Come lavoro fai il bibliotecario, questo ha influito sulla tua passione per la lettura?
Sì, diciamo che le due cose sono un po’ nate insieme. Mi sono laureato in filosofia all’università di Macerata e mi sono occupato di filosofia i primi anni dopo la laurea, dopo ho studiato biblioteconomia, cioè la catalogazione di libri antichi, poi ho iniziato a collaborare con la biblioteca dell’università e successivamente ho iniziato a lavorare lì e tutt’ora ci lavoro”.

 

Clicca qui per continuare a leggere…

 

Leggere per respirare

Recensione a

L’idioma di Casilda Moreira

di Adrián N. Bravi

220
15,50 13,20


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com