29/06/2020

L’unica notte che abbiamo

Cabaret Bisanzio - Lorenzo Leone

«Ecco, se i fatti narrati dalle voci fantasmatiche nei loro soliloquî in qualche modo si ripetono e si salvano, se il non-detto e l’indicibile trovano espressione, ciò avviene in virtù di questa natura auricolare del testimone-narratore, di questo medium, di questo psicoterapeuta».

Per leggere la recensione clicca qui.

Recensione a

L’unica notte che abbiamo

di Paolo Miorandi

220
16,00 15,20


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com