18/11/2018

Massimo Roscia A Bel tempo si spera – TV2000

TV2000 - Lucia Ascione

Tutti pazzi per l’italiano!

Questo il titolo della puntata di Bel tempo si spera — trasmissione condotta da Lucia Ascione su TV2000 dell’11 dicembre 2014.

Con un titolo così, chi poteva intervenire, se non Massimo Roscia, con il suo romanzo “La strage dei congiuntivi”?

«Quali sono gli attacchi più violenti nei confronti della lingua italiana?»
«Gli attacchi sono di diversa natura e diverso grado. L’iperestensione dell’indicativo sul futuro, “Domani vado a Firenze” o “a me mi”… li facciamo passare. Gli inutili pleonasmi, “uscire fuori”, “entrare dentro”, “salire su”, “scendere giù”, li facciamo passare. Quando arriviamo al “se io sarei”, però…!».

E può succedere anche che, quando ammazzano il congiuntivo, come scrive Massimo Roscia ne “La strage dei congiuntivi”, sia necessario armarsi e vendicare l’onta subita.
Un romanzo che fa riflettere e diverte: il pretesto dei crimini diventa il pretesto per raccontare una storia, quella della mortificazione della lingua italiana.

Se ti sei perso questa puntata di Bel tempo si spera, rivedila qui!

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com