Nel paese delle donne

di Federico Tulli
babylonpost.com / 6 dic 2013

Secondo alcuni non solo ci sono state ma esistono tuttora, in alcuni luoghi del mondo, società pacifiche fondate sull’equilibrio di genere e in accordo con la natura. Si tratta di organizzazioni matrilineari o matrifocali in cui la maternità è considerata il valore fondante.

Proprio su queste comunità Matriarché, curato per Exorma da Francesca Colombini e Monica Di Bernanrdo, si interroga. Nel tentativo di riscostruire – attraverso le testimonianze di Shiva, Marco Deriu, Riane Eisler e altri studiosi, e con il contributo pittorico di una giovane artista – le caratteristiche di queste realtà che in passato, ma soprattutto nel presente, hanno saputo creare un contesto sociale più armonico, dove la relazione uomo-donna e i rapporti in generale sono fondati sui principi della cura e della nonviolenza.

Valori, questi ultimi, che sembrano essere strettamente legati alla possibilità di una dimensione economica altra, capace di operare nel rispetto delle risorse del pianeta Terra e della sostenibilità, e la cui applicazione consentirebbe il superamento dell’attuale crisi.



© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com