“Neve, cane, piede” di Claudo Morandini storia dolente di vita montana

di Cristina Saporito
Flanerí / 3 mar 2016

«Questa è una storia di freddo. E di solitudine. È sgorgata di getto, da una domenica ruvida e alpina, un incontro su un sentiero condito da pioggia di pigne e qualche sasso. Così è stato accolto l’autore da un vecchio spuntato da una conca: gambe larghe e pietre in mano. Perché ci sono uomini per cui gli altri sono un ingombro. Abitatori scelti di posti inospitali, avvezzi solo al peso della propria ombra. Questo maschio avvizzito con un cane lercio accanto gli pare quasi una visione.

Nessuno, nei fondali della valle, nella fungaia affollata chiamata paese, sa davvero di lui. Chi sia, se sia, come trascini i suoi giorni, è un grappolo d’ipotesi in apnea.

Così, dal calco scostante di questo sconosciuto, affiora il suo protagonista. Adelmo Farandola. Nome e cognome perpetuati in ogni pagina, come una litania. Inscindibili, impensabili lontani.

È anziano e rintanato, nel suo scudo di rocce, dove la natura non è incline a sorridere. Gli appartiene tutto in quella vallata deserta: la stalla spampanata, le mucche scomparse, i muschi nel vento.

E soprattutto il silenzio. Per questo non vuole intaccarlo. Per questo ogni avventore, ogni sporadico turista sbucato come un verme troppo audace, va caldamente esortato alla fuga. Il distacco lo scherma, lo ammanta fino all’orlo di un’igiene inesistente. Così, per chi oltrepassi il gelo, la terra brulla e infastidita, si erge ancora più feroce la barriera del sudicio. Una geniale impalcatura di odori muffati e croste imperiali.

[…] La neve gli somiglia, non s’imbelletta mai e piomba al suolo per quello che è. Così, quando in quella campana di eremitaggio così tondo si affaccia un cane, il cane, innominato, unico immaginabile quadrupede nel raggio assolato di quel riparo, il vecchio è sconvolto.

Un cane che parla, esattamente come lui, che perfora quella lastra di mutismo e che gli chiede il necessario, l’impossibile: una manciata di avanzi e d’affetto. È l’alter ego temuto e Adelmo Farandola scalcia, non lo vorrebbe. Perché ne ha troppo bisogno, perché assegnare a qualcuno il potere di lasciarci significa armare la nostra condanna. Smantellare i bastioni di ogni certezza. L’altro che può amarti minaccia più di un dirupo. Eppure, suo malgrado, il cane resta e avvia col suo compagno spigoloso una serie di dialoghi spassosi. Concreti e surreali.

Adelmo Farandola non è più solo, ha qualcuno da aspettare, qualcuno che però gli ricorda che la sua mente non ricorda più così bene. Sì, perché nella sua testa le immagini si accalcano, si pestano e si scacciano come sciami appuntiti.

Adelmo Farandola non sa cosa ha fatto, se l’ha già fatto o solo pensato e il cane è disorientato quanto lui. È la voce del suo smarrimento, quello che prima poteva omettere o sommergere sotto tutta la sua neve. Di culla e d’oblio. E in questo convoglio di eventi indistinti, germoglia un piede, un fiore decomposto di carne. L’iceberg putrefatto di un cervello alla deriva. Chi è, a quale faccia è appartenuto, Adelmo Farandola non sa. Scava fuori e dentro, perché lì, al centro solitario della sua foschia, c’è il crepaccio più vorace.

Scrittura profonda, che naviga il grottesco, l’ironico, il drammatico. Aspra e brillante. Dura come le ore che descrive. Come i racconti sui ghiacci di Christoph Ransmayr o i romanzi montani di Charles-Ferdinand Ramuz, a cui è apertamente ispirato. Morandini sa, che la natura schiaffeggia, che è arida e matrigna, come qualcuno c’insegnò. Che la neve è nera e che il rifugio di alcuni, il rifiuto ostinato del mondo che brulica, non ha niente di bucolico. Niente di morbido. Che a volte è solo una tomba. Una bolla sotto zero che a noi, impegnati a sgomitare a livello del mare, li fa sembrare una favola scura».

La recensione la trovi qui

 

Altre recensioni per "Neve, cane, piede":

Tope da biblioteca - Le vette dell’introspezione: “Neve, cane, piede” Il prisma di Newton - Memoria e solitudine / “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Montagne360 - Claudio Morandini: “Neve, cane, piede” Orudis - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Il blog di Luca Rota - Claudio Morandini, “Neve, cane, piede” Vita da editor - “Neve, cane, piede” – Pubblicazioni recenti: appunti di lettura e quinta pagella - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini | #IndieBBBCafé Quando la Sere legge - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini SOS Libro (Il mercante di storie) - Neve, cane, piede – Claudio Morandini Quante storie - Rai 3 - Quante storie – “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Io e Pepe - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Il blog di Luca Rota - Modus legendi e… rivoluzionandi! Cultarena - “Neve, cane, piede” o l’allucinazione solitaria Letteratitudinenews - “Neve, cane, piede”: effetto Modus Legendi Zeugma - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini La Stampa tv - Bruno Ventavoli parla di “Neve, cane, piede” al VII posto della classifica generale e al V nella narrativa italiana la Repubblica - Palermo - Libri, “Billy il vizio di leggere” porta in classifica “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini TuttoLibri - La Stampa - L’uomo del vallone parla solo con il cane I libri sono viaggi - “Neve, cane, piede”: il mistero di una vita solitaria Sulle strade dei libri - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Letture Metropolitane - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Ultima Pagina - L’umana solitudine: “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Modus legendi - La scheda di Angelo Di Liberto dedicata a “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Libreria Nina - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Alta Vita - “Neve, cane, piede”: la parte più oscura della vita di Montagna nel nuovo romanzo di Claudio Morandini La divoratrice di libri - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Letture Metropolitane - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Il Foglio - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Blow Up - Il libro del mese: “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Zeugma - Insurrezione del lettore: elezione del caso editoriale. Zeugma sceglie: Neve, cane, piede Trippando - LeggendoViaggi torna grazie a “Neve, cane, piede” La Stampa Aosta - Claudio Morandini fra i finalisti di Modus legendi. Dai romanzi fino ai social i concorsi nell’era del web Il Messaggero - Alla ricerca del libro dell’anno The Universal - ‘Modus legendi’, la rivoluzione dei lettori che scelgono il loro bestseller Il caffè di Raiuno - Il caffè di Raiuno: Filippo La Porta dà la medaglia d’argento a “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini RadioLibri - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini letto a Prime Pagine (RadioLibri) La Provincia - “Neve, cane, piede”. Che storia! la Bottega del Giallo - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Libri in Musica - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini il Reportage - Vita da eremita in alta montagna la poesia e lo spirito - Il pareggio dell’istinto con la ragione Radio Flash Torino - Neve, cane, piede è il libro della settimana per Radio Flash 97.6 premioprocidamorante.com - In dialogo con Claudio Morandini Il Fatto Quotidiano - “Neve, cane, piede”: l’indagine sull’umano di Claudio Morandini La Stampa - Un romanzo dove tutto e tutti parlano - Morandini vince la XXIX edizione del Premio Procida – Elsa Morante Zest - Scrivere come atto ecologico – intervista a Claudio Morandini Mucchio - Claudio Morandini, “Neve, cane, piede” Zest - Letteratura Sostenibile - Neve, cane, piede – Claudio Morandini La Vallée - La montagna matrigna di Claudio Morandini La Biblioteca di Babele - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini Convenzionali - “Neve, cane, piede” Fahrenheit Radio3 - Fahrenheit intervista Claudio Morandini RadioLibri - Claudio Morandini con “Neve, cane, piede” nella rubrica Oggi incontriamo di RadioLibri Matte da Leggere - Neve, cane, piede Valdichianaoggi.it - L’angolo del bibliotecario: “Neve, cane, piede” Tempoxme - Il valore di una scrittura che abbraccia tutti i sensi - “Neve, cane, piede” nella cinquina dei finalisti del Premio Letterario Città di Lugnano Il giro del mondo attraverso i libri - “Neve, cane, piede” tra i 10 libri da mettere in valigia quest’estate L'indice dei libri del mese - Un realismo largo Poetarum Silva - “Neve, cane, piede” un luogo, un protagonista e una misura Barta.it - “Neve, cane, piede” sulla colonna dell’invidia Quotidiano di Puglia (Brindisi) - Filippo La Porta: “Neve, cane, piede” tra i libri da salvare. elenaponzetti.wordpress - “Neve, cane, piede” recensione e intervista all’autore Squadernauti - In natura, semplicemente, tutto succede Panorama.it - Claudio Morandini, “Neve, cane, piede” – La recensione Ma però - Adelmo Farandola sepolto nella neve La Stampa montagna e Meridiani Montagne - La parabola di un uomo di montagna Un Antidoto Contro La Solitudine - Neve, cane, piede di Claudio Morandini Articolo 33 - La storia di Adelmo Farandola - Neve, cane, piede – Claudio Morandini a Dimensione Autore Il tè tostato - Neve, cane, piede. Claudio Morandini Rai Radio Tre - “Neve, cane, piede” libro del giorno a Fahrenheit – Rai Radio Tre il venerdì di Repubblica - L’eroicomica avventura degli eremiti nel deserto Senzaudio - Claudio Morandini – Neve, cane, piede Left - La lingua petrosa di Claudio Morandini Sul Romanzo - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini, originale variazione del racconto di montagna Il Messaggero.it - Neve, cane, piede. Quando fantasia e parola conquistano il potere Carteggi letterari - Neve, cane, piede, di Claudio Morandini Letture sconclusionate - “Neve, cane, piede”, Claudio Morandini – Dannatamente bravo… Il Recensore - Neve, cane, piede Il Paradiso degli Orchi - Neve, cane, piede Letture sconclusionate - [Dal libro che sto leggendo] Neve, cane, piede Il Cittadino di Monza e Brianza - Calibro 6 - Il suono che fa la neve quando si scioglie (e il misantropo d’altura) Letteratitudinenews - Claudio Morandini racconta il suo romanzo Neve, cane, piede LOVEpress - Neve, cane, piede. Claudio Morandini e le infinite sfumature della montagna e della vita Il Sole 24 Ore - Una speciale letteratura della malinconia Nazione Indiana - L’uomo che forse faceva finta di dormire (2/2) Nazione Indiana - L’uomo che forse faceva finta di dormire (1/2) Diacritica - Recensione a Claudio Morandini, “Neve, cane, piede” Il Giornale - Un vecchio eremita nella follia di un paese alpino Il Mattino - Morandini, la solitudine è comicità tenerissima L'Unità - Un piede, un cane che parla e il senso della vita Satisfiction - Neve, cane, piede TGR Valle d'Aosta - “Neve, cane, piede” al TGR Valle d’Aosta Gazzetta Matin - Il mistero sotto la neve svelato da Morandini Una casa sull'albero - “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini FuoriAsse - Fuoriasse segnala… SuccedeOggi - Terapia della solitudine Leggere:tutti - Neve, cane, piede SuccedeOggi - Romanzo d’alta quota – Conversazione con Claudio Morandini La Stampa - Un romanzo di montagna spiazzante e comico


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com