“Poche parole che non ricordo più” di Enrico De Vivo

di Diana D'Ambrosio
Non riesco a saziarmi di libri / 10 mag 2017

«Protagonista assoluta del romanzo è la parola, inserita in frasi pure, lineari e finemente stratificate. I richiami alla letteratura classica, alla mitologia e all’epos della Campania felix rendono infatti questo libro un romanzo – mondo dove ogni cosa è qualcosa che è stato, un segno legato a ciò che conosciamo e un significato che può essere spiegato solo alla luce di un passato letterario che, anche se inconsciamente, abbiamo interiorizzato».

Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

 



© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com