19/11/2018

Regali da sfogliare

Troppo Buono - Luciana Squadrilli

Un noir?
Un’invettiva contro i depauperatori della lingua italiana?
Un esercizio di erudizione?

Imprecisa e riduttiva una definizione univoca. Impossibile.

Questa è la “presentazione” del libro di Massimo Roscia sul sito dell’editore, e la dice lunga sulla genialità dell’ultima fatica di Massimo. Che, per inciso, oltre a fare lo scrittore si occupa anche di giornalismo gastronomico, e infatti ci siamo conosciuti anni fa proprio durante un press tour casertano. Insomma, ogni volta che ci si vede di solito si mangia anche. Questa volta il cibo non c’entra, ma la sua strenua difesa del lessico corretto e della grammatica italiana riguarda da vicino anche il mondo del giornalismo gastronomico 😉 Personalmente, mi sono lasciata il suo libro come “regalo di Natale” da leggere nei giorni di festa, per cui non vi anticipo nulla trattandosi di una sorta di giallo!

 

Recensione a

La strage dei congiuntivi

di Massimo Roscia

220
8,49


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com