24/09/2018

Scoprire di non essere tristi nella domenica di tè

– Biscotti. Per il tè – annunciò.
Profumavano di burro ed erano ammonticchiati su un vassoietto di cartone dorato con gli angoli arricciati: piramidi, cerchi, losanghe, stelle, triangoli.
Ricoperti di glassa colorata e di zuccherini sferici color argento.»
Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

Recensione a

La donna che pensava di essere triste

di Marita Bartolazzi

220
13,50 11,50


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com