06/08/2020

Sognare la Terra

Materia Impersonale - Claudio Kulesko

«“Sognare la terra” significa pensare l’attrattore gaiano al di là di ogni categoria trascendentale, al di là delle dende di una matrice culturale di riferimento. Pensare Gaia nella sua potenza generativa, distruttiva e rigenerativa: l’Anima Mundi come grande animale composito, uovo cosmico o super-organismo in divenire e privo di una vera unità chiusa e totalizzante.»

Per leggere la recensione clicca qui.

Recensione a

Sognare la Terra

di Fabrice Olivier Dubosc

220
5,99


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com