Su e giù per Roma

di Cristina Anichini
Tablet Roma / 5 Dic 2017

«Le scale mi incuriosiscono da tempo: mi piace il fatto che mettano in comunicazione un sopra e un sotto, e che questi due punti siano spesso molto diversi, a volte in modo sorprendente. Dalla base di una scala di solito non si vede cosa c’è sopra: è un piccolo mistero architettonico che si svela solo a chi decide di percorrerla. Soprattutto, però, mi interessa il fatto che intorno c’è Roma, e che scrivere delle sue scale sia anche un modo per raccontare una città in cui lo spazio e il tempo si intrecciano in una maniera unica al mondo.»

Altre recensioni per "Se Roma è fatta a scale":

Appunti di una lettrice - “Se Roma è fatta a scale” di Alessandro Mauro AnsaViaggiArt - Le scale di Roma, ponte tra possibilità ilsub.wordpress.com - Le scale dimenticate di Roma ezrome.it - Se Roma è fatta a scale – intervista ad Alessandro Mauro Radio24 - Un libro tira l’altro: Se Roma è fatta a scale ioleggo.com - Se Roma è fatta a scale – Alessandro Mauro affaritaliani.it - Le 76 scalinate verso il cielo di Roma e le rampe negli inferi della capitale Radio3 Suite - Alessandro Mauro: Se Roma è fatta a scale Poetarum Silva - “Via Andrea Doria”, inedito di Alessandro Mauro Il Messaggero - Tutte le scale portano a Roma Sololibri.net - Quando l’originalità è un valore Zest Letteratura Sostenibile - Se Roma è fatta a scale: un prezioso quaderno di viaggio il portale di roma - «Se Roma è fatta a scale»: un libro su Roma Perdersi a Roma - C’è chi scende e chi sale Corriere della Sera - Roma - Se Roma è fatta a scale: dal centro alla periferia


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com