29/04/2022

Nannetti. La polvere delle parole

Sololibri - Paola Ascani

«Penso però che la scrittura non serva a trattenere le cose, ma sia piuttosto un modo per imparare a lasciarle andare, tenendole in mano giusto il tempo di un ultimo prolungato sguardo o di un addio. Le parole sono per me la scia che si lasciano indietro le persone e le cose che entrano nella mia vita, che rimangono con me per un attimo o per molti anni e che, prima o poi, sono destinate ad abbandonarla».

Su Sololibri potete trovare un’intensa intervista a Paolo Miorandi a firma di Paola Ascani. Si parla di Nannetti. La polvere delle parole, ma anche di Verso il bianco e Robert Walser, di L’unica notte che abbiamo, di scrittura, psichiatria, fotografia…
Potete leggerla qui.

Recensione a

Nannetti. La polvere delle parole

di Paolo Miorandi

220
16,00 15,20


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com