01/02/2019

La geografia dell’incertezza

Rivista Geografica Italiana - Matteo Marconi

“La geografia dell’incertezza. Crisi di un modello e della sua rappresentazione in età moderna”, l’ultimo libro di Alessandro Ricci, è una monografia che in più di duecento pagine tenta di aprire una nuova prospettiva tematica e teorica, con un approccio decisamente multidisciplinare.

La particolarità della sfida di Ricci è nel tentativo di fare la geografia di uno stato d’animo. L’incertezza, per l’appunto. La geografia di Ricci è quindi immateriale, complessa e non intuitiva.

Per leggere il pdf, clicca qui.

Recensione a

La geografia dell’incertezza

di Alessandro Ricci

220
17,10 


© Exorma edizioni - Via Fabrizio Luscino, 86 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - email: info[at]exormaedizioni.com