La rivoluzione anestetizzata

Il Manifesto - Giuliano Battiston

È una parabola storica di fondamentale importanza, quella di cui è stato testimone l’autore di Egitto. Democrazia militare: «quattro anni di movimenti sociali, di aspirazioni culminate nella repressione», dalle barricate degli attivisti di piazza Tahrir alla strumentalizzazione e al discredito verso i movimenti giovanili, liberali e di sinistra, fino al ritorno dell’ordine imposto dall’élite militare con gli strumenti che le sono congeniali: «atti criminali, detenzione di massa, omicidi, minacce, tortura nelle carceri».

[…] Egitto. Democrazia militare è un reportage «politico», che però ha il pregio di raccontare le vicende politiche attraverso il filtro di quelle sociali e culturali, oltre che da prospettive molto diverse.

[…] Giuseppe Acconcia, Emanuele Giordana e l’editore Orfeo Pagnani parleranno di Egitto. Democrazia militare sabato 18 ottobre alle 16.00, nell’ambito del Salone dell’Editoria Sociale.

 

Recensione a

Egitto Democrazia Militare

di Giuseppe Acconcia

220
14,00 11,90


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com