Un viaggio tra frustrazioni della società egiziana

di Lorenzo Forlani
huffingtonpost.it / 13 nov 2014

[…] Il libro di Acconcia ha il pregio non comune di essere allo stesso tempo un reportage strettamente politico e uno stimolante percorso di scoperta della società egiziana. Un lavoro orientato a spiegare il corso dei principali eventi di questi ultimi 3 anni, di cui l’autore è stato testimone diretto: dalla fine di Mubarak, all’elezione dell’esponente della Fratellanza musulmana Mohammed Morsi fino al colpo di Stato militare e all’elezione successiva di Abdel Fattah Al Sisi, in un viaggio a ritroso nel tempo che si presta ad un duplice fruizione, egualmente utile: quella dello “specialista”, interessato a comprendere nel dettaglio i movimenti nello scenario politico egiziano; e quella del curioso, del lettore appassionato di culture diverse dalla propria, che in questo lavoro troverà numerosi spunti.

L’autore non si allontana nemmeno per una pagina dal proposito di documentare sul campo, raccogliere testimonianze, restituire voce ad ampie fasce – anche quelle sotterranee – della società egiziana, senza mai scadere nella cronaca fredda e decontestualizzata e senza dare l’impressione di esser fazioso.

Acconcia inizia il suo viaggio parlando di “simboli“, e quello del presidente Al Sisi che dismette la divisa militare per indossare la giacca e la cravatta da “presidente” dopo la sua plebiscitaria quanto “obbligata” elezione è certamente uno dei più efficaci, che riporta l’Egitto al punto da cui era partito: un paese governato da militari nel nome della “stabilità” e contro il “terrorismo”, le cui numerose istanze e anime politiche (liberali, socialiste, comuniste, sufi, islamiste, salafite, ecc) rimangono largamente ignorate o represse, e con un movimento politico-religioso con milioni di sostenitori e simpatizzanti oggi messo nuovamente al bando. […]

 

Altre recensioni per "Egitto Democrazia Militare":

perunaltracitta.org - La “trappola perfetta” nell’Egitto raccontato da Acconcia Il Sole 24 Ore - Giuseppe Acconcia e la democrazia egiziana forzata Il caffè di Raiuno - Giuseppe Acconcia intervistato al Caffè di Raiuno Radio Popolare - A Radio Popolare Acconcia commenta l’anniversario di piazza Tahrir ilmanifesto.info - Andeel, il vignettista: “Il limite alla satira lo mette il disegnatore” ilsole24ore.com - Termidoro arabo Great Game - La biblioteca di Amanullah Radio Onda D'Urto - “Egitto. Democrazia militare”: conversazione con l’autore, Giuseppe Acconcia radiovaticana.va - Assolto Mubarak, Acconcia: l’Egitto torna indietro nel tempo ansamed.info - L’Egitto di Sisi una “democrazia militare” futuroquotidiano.com - Al-Sisi. Nuova era tra luci e ombre nella terra dei faraoni reset.it - Egitto. Democrazia militare laperfettaletizia.com - Il nuovo libro di Giuseppe Acconcia: Egitto. Democrazia militare goodreads.com - Egitto. Democrazia militare you-ng.it - “Egitto. Democrazia militare” Il nuovo libro di Giuseppe Acconcia lasinistraquotidiana.it - La democrazia militare egiziana qcodemag.it - Egitto, democrazia militare conbaglioleggero.com - Raccontare l’Egitto sbilanciamoci.info - Democrazia militare la Città - “Egitto. Democrazia militare”. L’ultimo reportage di Acconcia adnkronos.com - “Egitto. Democrazia militare”: i tre anni che hanno cambiato il paese eastonline.eu - Egitto. Democrazia militare. minimaetmoralia.it - Raccontare il Medio Oriente in fiamme arabpress.eu - Novità editoriali: “Egitto. Democrazia militare” imolaoggi.it - L’Egitto dopo la primavera araba: rivoluzione o dittatura? Radio Città Fujiko - “Egitto. Democrazia militare” su Radio Città Fujiko Il Manifesto - La rivoluzione anestetizzata


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com