17/05/2021

Memorie dal sottobosco

L'Ottavo - Martino Ciano
«È un continuo dialogo quello che l’autore intrattiene con il “suo” Diaperis, quasi a voler sottolineare più una continuità “genetica” tra l’uomo e il coleottero che non una metamorfosi, perché la vita è un “corpo indivisibile”, una “sostanza” che si manifesta in forme diverse».
Su L’Ottavo Martino Ciano recensisce Memorie dal sottobosco di Tommaso Lisa. Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Recensione a

Memorie dal sottobosco

di Tommaso Lisa

220
15,00 14,25


© 2013 omgrafica s.r.l. - Via Fabrizio Luscino, 73 - 00174 Roma - P.IVA/Cod.Fisc. 09551781009 Telefono 06 76962014 - Fax 06 76900592 - email: info[at]exormaedizioni.com